La manutenzione complessiva dei vari componenti che vanno a fare l’impianto ibrido va effettuata una volta l’anno, prima in modo separato e poi verificandone la taratura complessiva.
Controllo efficienza energetica (bollino) va effettuato ogni 2 anni, a meno che sia di potenza complessiva superiore a 35kw: in tal caso va effettuata ogni anno, esattamente come per le caldaie.