Se la caldaia perde acqua, prima di contattare Centro Calore è possibile effettuare la seguente verifica:
Sul pannello di controllo controlla il manometro che indica la quantità di acqua presente all’interno dell’impianto: la pressione deve essere intorno a 1 bar da spenta e tra 1,5-2 bar da accesa. Se la pressione fosse più alta puoi controllare che il rubinetto di carico posto sotto la caldaia sia chiuso bene, e poi a scaricare un po’ d’acqua dalla valvola del termosifone posto più lontano dalla caldaia, in modo da far calare la pressione.
Altre cause di perdite d’acqua sono da ricercarsi nella rottura del rubinetto di carico, un vaso di espansione danneggiato che quindi non regola la pressione all’interno del circolo, ed infine il danneggiamento e la perdita di un raccordo interno o di un componente della caldaia.

Se la il problema della caldaia che gocciola e perde acqua continuasse nonostante l’abbassamento di pressione, la causa può attribuirsi ad un problema della caldaia come ad esempio il danneggiamento di una serpentina, in questo caso è necessario contattare il nostro pronto intervento per analizzare il problema.